Riunione del 7 Febbraio 2003

RIUNIONE DEL 07/02/2003
Terni,07/02/2003

Carissimi,
desideriamo comunicarvi con gioia che le famiglie iscritte al Movimento hanno oggi oltrepassato il numero mille!
Ringraziamo di cuore la Mamma Celeste, perché sta portando avanti alla grande questo suo progetto, facendo arrivare nuove adesioni dai paesi più svariati.
Per quanto riguarda l’indirizzo spirituale, noi, insieme al gruppetto di amici con i quali abbiamo la possibilità di collaborare più da vicino, ci sentiamo sicuri della guida del nostro assistente Don Francesco Paolo Vaccarini, per noi dono molto prezioso.
Circa ,invece, l’organizzazione pratica , fino ad ora siamo andati avanti con il buon senso e con le nostre povere forze, ma dato il numero crescente degli aderenti, cominciamo ad intravedere qualche problema.
Il primo da dover essere affrontato è quello della comunicazione.
In occasione del Santo Natale, precisamente il 17/12, spedimmo, attraverso una convenzione postale che si chiama Postatarget, 607 lettere di auguri.
Purtroppo non possiamo controllare se sono arrivate a tutti, ma sappiamo di sicuro che molte famiglie di Roma le hanno ricevute alla fine di gennaio.

Siccome in molti punti di Terni e di altre località si sono spontaneamente formati dei gruppetti che il martedì si riuniscono in chiesa o in qualche casa per recitare insieme il Santo Rosario per la famiglie, ci siamo riuniti ieri 07/02/03, con alcuni rappresentanti dei gruppetti di Terni, per avere con loro uno scambio di idee e sentire eventuali proposte.
Dopo aver condiviso la gratitudine al Signore per quanto sta operando tra di noi attraverso sua Madre, e dopo aver dichiarato di nuovo nella semplicità lo spirito del Movimento, che è quello dell’affidare insieme le nostre famiglie a Maria e del sostenerci con una preghiera reciproca, abbiamo riflettuto su come costruire una rete di comunicazione.
Abbiamo già un sito internet, nel quale in questi giorni sono stati messi tutti i misteri del Santo Rosario, con riferimento specifico alla famiglia.
Chi può accedervi direttamente o per tramite di qualche amico o parente, è pregato di farlo ogni tanto, perché lì seguiteremo a pubblicare le omelie che Don Francesco fa per noi ogni primo sabato del mese ed a rendere note tante altre cose.
Per coloro che non possono accedere al sito internet, dobbiamo studiare qualche altro modo di comunicare.
In alcuni luoghi esistono già delle persone che si sono rese disponibili a distribuire la posta, ma attraverso queste possiamo raggiungere soltanto circa 230 famiglie.
Raggiungere le altre senza ricorrere alla posta, per ora, non è possibile.
Si è deciso, comunque, di cominciare a riorganizzare l’elenco degli aderenti di Terni, dividendoli per zone e cercando di trovare in ogni zona un responsabile con il quale mantenere i contatti.
Tutti i presenti si sono dichiarati disponibili a collaborare e fermamente decisi ad andare avanti con impegno e totale fiducia, perchè convinti che questo Progetto non è nostro, ma di Maria.

Nell’incontro di ieri sono state rese note alcune decisioni prese nel primo sabato di febbraio:
– Domenica 01/06/03 ,in occasione del terzo anniversario del Movimento,verrà organizzato a Terni un incontro generale delle famiglie. Preghiamo intanto la Madonna che ci suggerisca come organizzarlo in modo che corrisponda ai sui desideri.
– Il giorno 26/02/03 , ad un anno dalla morte di mons. Grasselli Francesco, sacerdote che ha contribuito alla nascita del Movimento, alle ore 15,30, verrà tenuto un incontro con le “Famiglie di Maria” di Todi, nella chiesa parrocchiale di San Nicolò in Criptis, alla presenza di Don Francesco Paolo Vaccarini.
– Prossimamente, in una data ancora da stabilire, si farà un incontro a Roma e di questo daremo notizie non appena sarà definito nei dettagli.

Con questa lettera chiediamo la collaborazione di tutti.
Rinnoviamo l’invito a mantenere l’impegno specifico nella recita del Santo Rosario ogni martedì.
Chiediamo a quanti avessero delle proposte da fare a comunicarcele.
Invitiamo coloro che hanno un indirizzo di posta elettronica a farcelo avere, in modo da potergli spedire direttamente le comunicazioni che man mano facciamo.
Invocando su tutte le nostre famiglie la Benedizione Materna di Maria, inviamo a tutti un cordiale saluto.
Graziella e Rosy