Sabato 12 Ottobre il Convegno Annuale

Carissimi,

eccoci a voi per riprendere il filo che unisce il nostro cammino sotto il Manto di Maria; per continuare ad  affidare a Lei, tutti insieme,  le nostre famiglie e sostenerci reciprocamente con la preghiera.

Siamo dislocati in tanti luoghi diversi, ma uniti nell’unico desiderio: che Gesù regni nelle nostre famiglie e che Maria sia la nostra Regina!

Esprimiamo questo comune desiderio, rivolgendoci alla Mamma Celeste con il Santo Rosario, che ci siamo dati come segno, particolarmente ogni martedì, e con il quale affidiamo a Lei le famiglie di tutto il gruppo e le famiglie in generale, perché tutte, sul modello della Santa Famiglia di Nazareth, aspirino a realizzarsi secondo il Cuore di Dio.

Desideriamo, però, secondo le possibilità che ci sono date, di poterci veder almeno una volta l’anno, per condividere anche da vicino il nostro Ideale e rinforzarlo incontrandoci.

Conosciamo tutti la crisi che, nei nostri tempi, investe l’istituto matrimoniale e tante sono le famiglie in difficoltà, che si rivolgono a noi, per chiedere sostegno di preghiera.

Abbiamo bisogno di riscoprire e rinforzare le ragioni della nostra fiducia e della nostra speranza.

Per questo ci fa bene ascoltare   esempi di famiglie, che pur nelle difficoltà del cammino della vita, hanno fatto, ad un certo punto,  un vero incontro con il Signore ed hanno ritrovato l’unità e l’armonia nella fede.

Il prossimo 12 Ottobre, al Convegno, avremo la testimonianza dei  coniugi Cristina e Giorgio Epicoco, di Perugia, che ci racconteranno come sono passati  da due “io”, che percorrevano cammini paralleli , ma separati,  ad un “noi”: all’essere  una vera coppia, che cammina insieme in un reciproco completarsi.

Sarà con noi anche  Sua Eccellenza Mons. Mario Ceccobelli, vescovo emerito di Gubbio , che presiederà la concelebrazione Eucaristica delle ore 12, con la quale concluderemo il nostro Convegno.

Naturalmente ci affiancheranno i nostri sacerdoti, che sempre, con tanto amore e dedizione,  ci seguono e ci guidano: Don Francesco Paolo Vaccarini e Don Adolfo Bettini.

A tutti voi chiediamo di fare ogni sforzo perché, nei limiti delle vostre possibilità, possiate partecipare di persona ed estendere l’invito anche ad altri.

Seguitiamo a pregare uniti,  perché ogni cosa che facciamo, corrisponda ai desideri della Mamma Celeste, che non vuole altro che portare le nostre famiglie a Gesù.

In attesa di incontrarci, fraternamente vi saluto a nome di tutta l’Associazione

Maria Grazia Panzetta Rasile (Graziella)

scarica notiziario

_____

Dopo il convegno avremo la possibilità di fermarci a pranzare insieme nell’Oratorio della Cattedrale, ma, per questo, chi si vuole fermare, deve comunicarcelo prima, al fine di poterci organizzare.