Incontro Mensile Maggio 2007

Santo Rosario del mese di Maggio 2007

 

Santo Rosario, guidato da Don Francesco Paolo Vaccarini, assistente spirituale delle “Famiglie di Maria”

 

Con il Santissimo già esposto, iniziamo con l’invocazione allo Spirito Santo

Canto

S p i r i t o  d i   D i o   s c e n d i    s u  d i  n o i …

 

O  D i o  v i e n i   a   s a l v a r m i,

Si g n o r e   v i e n i    p r e s t o   i n   m i o   a i u t o

G l o r i a   a l   P a d r e …

Mamma Celeste, guidaci col tuo amore materno in questo tempo così importante per crescere, per far esercitare la potenza di Gesù morto e risorto nella nostra vita, nelle nostre famiglie .

O Padre, Tu che ci doni questo tempo pasquale così importante, nel mese di Maggio guarda l’amore materno di Maria che intercede per questi figli, perché possano collaborare pienamente al Tuo progetto di cieli e di terra nuovi,

per Cristo nostro Signore . Amen

 

Adoriamo il Signore con il canto:

Oh,  Oh,  Oh   A  d o  r  a   m  u  s    T e    D  o  m  i  n  e….

 

S a n t a   F a m i g l i a   d i  N a z a r e t h     Prega per noi

M a r i a   M a d r e  d e l l e  F a m i g l i e    Prega per noi

F a m i g l i e   S a n t e     Pregate per noi

 

Primo Mistero Glorioso:  Contempliamo la Pasqua di Gesù, la sua Resurrezione da morte per la nostra salvezza e lo facciamo con la

I Domenica di Maggio, V Domenica di Pasqua: “Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni agli altri”.

Dal Vangelo  secondo Giovanni  (Gv 13, 31-33a. 34-35)
Quando Giuda fu uscito dal cenacolo, Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e anche Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito.
Figlioli, ancora per poco sono con voi. Vi dò un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri; come io vi ho amato, così amatevi anche voi gli uni gli altri. Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri».

Riflessione:

Mamma Celeste e madre delle Famiglie cristiane, aiutaci a valorizzare il Sacramento del Matrimonio, facendolo culla di questa crescita ed esercizio dell’amore di Gesù,

che è fedele e va al di là di qualsiasi debolezza, limite e morte.

 

Padre Nostro,  10 Ave,  Gloria  ( cantato )

Preghiamo    (Colletta)

O Dio, che nel Cristo tuo Figlio rinnovi gli uomini e le cose, fa’ che accogliamo come statuto della nostra vita il comandamento della carità, per amare te e i fratelli come tu ci ami, e così manifestare al mondo l’amicizia delle famiglie cristiane che supera le debolezze dell’amore terreno e testimoniare  la forza rinnovatrice del tuo Spirito. Per Cristo  nostro Signore

Amen

Oh,  Oh,  Oh   A  d o  r  a   m  u  s    T e    D  o  m  i  n  e….

 

S a n t a   F a m i g l i a   d i  N a z a r e t h     Prega per noi

M a r i a   M a d r e  d e l l e  F a m i g l i e    Prega per noi

F a m i g l i e   S a n t e     Pregate per noi

 

Secondo Mistero Glorioso: Contempliamo l’Ascensione di Gesù al cielo, e lo facciamo con la

VI Domenica di Pasqua “Lo Spirito Santo vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto”.

Preghiamo per  rinnovare anche in noi l’amore per la S. Eucaristia.

Gesù risorto ci dona la sua Pasqua, c’invita ad  accoglier lo Spirito Santo,” lo Spirito vi ricorderà ciò che vi ho detto”,
La vita è la Pasqua di liberazione di Gesù morto e risorto, è Eucaristia.

Abbiamo risposto all’invito di Gesù. Egli ci ha scelto, proprio Lui, ad essere suoi amici, ma ci domanda: ci lasciamo amare da Lui?

Ci invita a non richiuderci davanti a questo amore straordinario, ma ad accoglierlo ogni giorno.
Dal Vangelo  secondo Giovanni  (Gv 14, 23-29)
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. Chi non mi ama non osserva le mie parole; la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.
Queste cose vi ho detto quando ero ancora tra voi. Ma il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto.
Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà  il mondo, io la do a voi. Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore. Avete udito che vi ho detto: Vado e tornerò a voi; se mi amaste, vi rallegrereste che io vado dal Padre, perché il Padre è più grande di me. Ve l’ho detto adesso, prima che avvenga, perché quando avverrà, voi crediate

 

Riflessione:

Mamma Celeste aiuta i tuoi Figli, le tue Famiglie, perché in mezzo a loro viva sempre Dio, cammini con loro, e perché essi ne testimonino la presenza ai fratelli nella missione quotidiana. Donaci di continuare in comunione con Dio, fedeli nel seguire Gesù, nell’amare come Lui i fratelli.

Con questa speranza saremo perseveranti  nell’accogliere l’appuntamento del Risorto per ciascuno di noi, per le nostre famiglie.

 

Padre Nostro,  10 Ave,  Gloria  ( cantato )

Preghiamo    (Colletta)

O Dio, che hai promesso di stabilire la tua dimora in quanti ascoltano la tua parola e la mettono in pratica, manda sulle famiglie il tuo Santo Spirito, perché richiami al nostro cuore tutto quello che il Cristo ha fatto e insegnato e ci renda capaci di testimoniarlo con le parole e con le opere. Per il nostro Signore…

.

S a n t a   F a m i g l i a   d i  N a z a r e t h     Prega per noi

M a r i a   M a d r e  d e l l e  F a m i g l i e    Prega per noi

F a m i g l i e   S a n t e     Pregate per noi

Canto:

Oh,  Oh,  Oh   A  d o  r  a   m  u  s    T e    D  o  m  i  n  e….

 

Terzo Mistero Glorioso: Contempliamo la Pentecoste, Lo Spirito Santo che scende su Maria e gli Apostoli riuniti in preghiera nel Cenacolo

e lo facciano con la

Domenica del 20 Maggio, Ascensione del Signore:  “ Andate e ammaestrate tutte le genti” .
Dal Vangelo  secondo Luca  (Lc 24,46-53)
«Così sta scritto: il Cristo dovrà patire e risuscitare dai morti il terzo giorno e nel suo nome saranno predicati a tutte le genti la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni. E io manderò su di voi quello che il Padre mio ha promesso; ma voi restate in città, finché non siate rivestiti di potenza dall’alto».
Poi li condusse fuori verso Betània e, alzate le mani, li benedisse. Mentre li benediceva, si staccò da loro e fu portato verso il cielo. Ed essi, dopo averlo adorato, tornarono a Gerusalemme con grande gioia; e stavano sempre nel tempio lodando Dio.

Riflessione:

Signore, fa’che le nostre famiglie vivano questo spirito Pasquale con la certezza che Tu stai con noi, che hai già distrutto la morte e ci hai dato la vita, la speranza dell’eternità e vuoi che noi stessi questa volta siamo coloro che Ti portano nel mondo.

Affida, Gesù, alle nostre famiglie la sua stessa missione di evangelizzazione.

Mamma fa’ che cresciamo in questa capacità di testimoniarlo nel mondo di oggi.

 

Padre Nostro,  10 Ave,  Gloria  ( cantato )

Preghiamo    (Colletta)

Esulti di santa gioia la tua Chiesa, o Padre, le tue famiglie per il mistero che celebrano nel tempo di Pasqua, nel giorno di Ascensione, di Pentecoste , poiché nel tuo Figlio asceso al cielo la nostra umanità è innalzata accanto a te, e noi, membra del suo corpo, viviamo nella speranza di raggiungere Cristo, nostro capo, nella gloria. Egli è Dio…

 

S a n t a   F a m i g l i a   d i  N a z a r e t h     Prega per noi

M a r i a   M a d r e  d e l l e  F a m i g l i e    Prega per noi

F a m i g l i e   S a n t e     Pregate per noi

 

Canto:

Oh,  Oh,  Oh,  A d o r a m u s   T e   D o m i n e …

 

 

Quarto Mistero Glorioso: Contempliamo la Pasqua di Maria, la sua vita terrena, di dono, di passione di amore, per Dio e per i fratelli, suoi figli, che si è realizzata con la sua Assunzione al cielo, nella sua resurrezione con Gesù,

e lo facciamo con il vangelo della

Veglia di Pentecoste    “Sgorgheranno fiumi di acqua viva”.
Dal Vangelo secondo Giovanni   (Gv 7,37-39)
Nell’ultimo giorno, il grande giorno della festa, Gesù levatosi in piedi esclamò ad alta voce: «Chi ha sete venga a me e beva, chi crede in me. Come dice la Scrittura: fiumi di acqua viva sgorgheranno dal suo seno».
Questo egli disse riferendosi allo Spirito che avrebbero ricevuto i credenti in lui: infatti non c’era ancora lo Spirito, perché Gesù non era stato ancora glorificato

Riflessione:

Maria, Madre nostra, fa’ che le nostre famiglie vivano intensamente questo tempo di Pasqua verso la Pentecoste, perché si ravvivi in ciascuno di noi, nelle nostre famiglie, nel mondo di oggi, la potenza dello Spirito Santo che fa nuove tutte le cose. Aiutaci a pregare uniti a Te, a tutta la Chiesa, col cuore, col desiderio di  vivere la potenza dell’amore di Dio nelle nostre case.

 

Padre Nostro,  10 Ave,  Gloria  ( cantato )

Preghiamo    (Colletta)

Dio onnipotente ed eterno, che hai racchiuso la celebrazione della Pasqua nel tempo sacro dei cinquanta giorni, rinnova sulle nostre famiglie, sulla Chiesa intera, nel mondo di oggi il prodigio della Pentecoste: fa’ che i popoli dispersi si raccolgano insieme e le diverse lingue si uniscano a proclamare la gloria del tuo nome. Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio …

S a n t a   F a m i g l i a   d i  N a z a r e t h     Prega per noi

M a r i a   M a d r e  d e l l e  F a m i g l i e    Prega per noi

F a m i g l i e   S a n t e     Pregate per noi

 

Canto:

Oh,  Oh,  Oh,  A d o r a m u s   T e   D o m i n e …

 

Quinto Mistero Glorioso: Contempliamo l’Incoronazione di Maria, Regina del cielo e della terra, nella gloria degli Angeli e dei Santi, la comunione di amore del Paradiso.

E lo facciamo con il Vangelo della

Domenica di Pentecoste,   27 di Maggio:  “ Lo Spirito Santo vi insegnerà ogni cosa”.
Dal Vangelo secondo Giovanni ( Gv 14, 15-16. 23-26)
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Se mi amate, osserverete i miei comandamenti. Io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Consolatore perché rimanga con voi per sempre.
Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. Chi non mi ama non osserva le mie parole; la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.
Queste cose vi ho detto quando ero ancora tra voi. Ma il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto

Riflessione:

Mamma Celeste, ti preghiamo perché, a conclusione di questo Rosario Pasquale, le            nostre famiglie siano come gli Apostoli riuniti nel Cenacolo, con Te sempre,  perché  il sorriso dello Spirito Santo promesso e  a noi  già donato,  rinnovi le nostre  famiglie.

Rinnovando noi, le nostre case, rinnovi l’Umanità di oggi.

Ti preghiamo perché le nostre famiglie raccolgano il mandato di Pentecoste, perché in comunione con lo Spirito Santo,con Gesù risorto, le sue parole diventino il nostro progetto di vita.

 

Padre Nostro,  10 Ave,  Gloria  ( cantato )

Preghiamo    (Colletta)
O Padre, che nel mistero della Pentecoste santifichi la tua Chiesa in ogni popolo e nazione, la Chiesa domestica, le tue famiglie  diffondi sino ai confini della terra i doni dello Spirito Santo, e continua oggi, nella comunità dei credenti, i prodigi che hai operato agli inizi della predicazione del Vangelo. Per il nostro Signore…

 

S a n t a   F a m i g l i a   d i  N a z a r e t h     Prega per noi

M a r i a   M a d r e  d e l l e  F a m i g l i e    Prega per noi

F a m i g l i e   S a n t e     Pregate per noi

 

Canto:

Oh,  Oh,  Oh,  A d o r a m u s   T e   D o m i n e …

 

Adesso Mamma Celeste ti consacriamo le famiglie cantando insieme.

 

S a l v e   R e g i n a  M a d r e   d i   M i s e r i c o r d i a…

Le famiglie, particolarmente le famiglie cristiane, stiano unite in questo momento

più che mai al Santo Padre.

Per questo preghiamo insieme a tutta la Chiesa, a tutti gli uomini di buona volontà

Padre  Nostro; Ave Maria; Gloria.

Accogliamo adesso la Benedizione che il Signore ci dona con il canto:

 

T i  l o d i a m o  e  Ti  a d o r i a m o   C ri s t o  S i g n o r e….

 

Preghiamo:

Dio Grande e Misericordioso, che nel Signore risorto riporti l’Umanità alla speranza eterna, accresci in noi e particolarmente nelle famiglie che vivono intensamente il Sacramento del Matrimonio secondo la tua grazia, l’efficacia del mistero pasquale

con la forza di questo Sacramento di salvezza.

Per Cristo nostro Signore. Amen