Incontro Mensile Dicembre 2006

Sabato 2 Dicembre 2006

 

AGGIORNAMENTO

Anche quest’anno, in occasione del Santo Natale, abbiamo sentito il desiderio di far arrivare i nostri auguri a tutti gli iscritti.

Fin dall’anno 2000, cioè da quando iniziò questo movimento di preghiera, due volte l’anno abbiamo scritto , per mantenerci in contatto  e rinfrescarci  a vicenda l’ideale che ci muove:

con Maria far sante le nostre famiglie.

 

Visto che, grazie alla Mamma Celeste, le lettere da spedire sono tante, quest’anno abbiamo iniziato a fare dei raggruppamenti.

Sapendo che molte persone il martedì si riuniscono a pregare nelle case o nelle chiese, abbiamo iniziato a chiamarne alcune al telefono, per sentire se avrebbero volentieri distribuito la posta agli iscritti a loro più vicini.

Le risposte sono andate ben al di là delle nostre aspettative.

Alle persone che si sono offerte abbiamo spedito le lettere  già pronte, ma già alcune di esse hanno dichiarato di voler  fare da sé le fotocopie  e distribuirle.

Abbiamo conoscenza di altri gruppi che non siamo ancora riusciti a contattare per insufficienza di tempo, ma continueremo a farlo dopo le feste natalizie, per essere pronti, in vista della prossima spedizione, con una rete di collaboratori.

Siamo convinti che tutti gli iscritti siano stati chiamati personalmente da Maria e che ciascuno, nella propria realtà di vita, possa fare qualche cosa per dare il suo contributo e aiutare questo progetto della Mamma Celeste.

Essere fedeli al Santo Rosario del martedì, per affidare le nostre famiglie a Maria, è, comunque, la prima risposta ed è quella che chiediamo a tutti coloro che aderiscono al Movimento.

 

Ci auguriamo che a tutti sia già arrivata la nostra lettera. In essa abbiamo già scritto le principali cose che desideravamo condividere .

Ciò non toglie, però, che come tra coloro che si vogliono bene, non ne nascano dal cuore continuamente altre.

Quando ci si vuole bene, non si finirebbe mai di mettere in comune gioie, sofferenze, scoperte…

Seguitiamo a testimoniarci reciprocamente la nostra fede, a  sostenerci con le nostre preghiere, affidandoci tutti insieme alla Mamma Celeste, che conosce i bisogni delle nostre famiglie e sa cosa chiedere per noi a Suo Figlio Gesù.

A nome di tutto il gruppo, rinnovo ad ogni famiglia gli auguri per un Natale Santo, da vivere ogni giorno, in un cammino che ha come modello l’Amore di Dio, realizzato pienamente nella Santa Famiglia di Nazareth.

Fraterni saluti

Graziella